Tempeste, alluvioni, assicurazioni e voi
Ultimo aggiornamento: gennaio 2020

Le informazioni contenute in questa pagina sono intese solo come introduzione e non devono essere invocate al posto di consulenza legale. I diritti di ciascun individuo dipenderanno dalle loro circostanze e dai termini particolari della loro polizza assicurativa.

La mia polizza assicurativa pagherà per danni?
Può essere. La polizza assicurativa è il contratto stipulato con l'assicuratore e indica quando, come e per cosa la compagnia assicurativa deve pagare. La maggior parte delle polizze prevede che la compagnia assicurativa pagherà per i danni causati dall'alluvione. L'assicuratore potrebbe averti concesso un'opzione in merito al pagamento o alla rinuncia alla copertura per inondazioni. Se non si dispone di copertura per inondazioni, si sarà probabilmente coperti solo per i danni causati dall'acqua piovana o dall'acqua piovana.

Qual'è la differenza tra floodwater e rainwater?
La tua politica spiegherà questa differenza, ma in generale:

l'acqua piovana è l'acqua che cade dal cielo che fuoriesce dalla superficie del terreno (e può includere acqua traboccante dagli scarichi delle acque piovane)


L'alluvione è la copertura di terra normalmente asciutta dall'acqua che fuoriesce o rilasciata da fiumi, laghi, canali, dighe o canali. Ad esempio, se la polizza afferma che le acque di inondazione significano "acqua che fuoriesce da un fiume o da un ruscello", ma il danno è stato causato dall'acqua che scorre lungo una montagna - l'assicuratore deve pagare perché le acque di alluvione non hanno causato il danno.


Come faccio a sapere se l'acqua era inondata?
Non è necessario decidere. Le compagnie di assicurazione ricevono segnalazioni da esperti, come idrologi, per capire se i danni sono stati causati dall'acqua piovana o dalle inondazioni. Il rapporto dell'esperto costruisce un quadro degli eventi che hanno portato al danno. Valuterà la direzione in cui scorreva l'acqua, se l'acqua proveniva da un fiume o dal deflusso delle acque piovane, e quale livello avrebbe raggiunto l'acqua piovana da sola. Il rapporto potrebbe non essere conclusivo in quanto i risultati potrebbero essere basati su ipotesi false o essere diversi da rapporti di testimoni oculari affidabili o prove video.

E se la mia casa fosse stata danneggiata sia dall'acqua piovana che dall'alluvione?
In questo caso, se non si è coperti per danni causati dall'alluvione, la compagnia di assicurazione potrebbe rifiutare il reclamo. A volte la decisione sarà corretta, ma a volte potrebbe non esserlo.

Ci possono essere argomenti che la compagnia assicurativa non ha preso in considerazione, ad esempio:

L'acqua piovana arrivò per prima. Il livello dell'acqua nella tua casa potrebbe essere aumentato e poi arrestato. Una seconda ondata d'acqua entrò quindi in casa tua. Ciò può mostrare che la prima ondata era l'acqua piovana e la seconda ondata era l'acqua di inondazione. La compagnia assicurativa potrebbe dover pagare per i danni causati dall'acqua piovana.

C'era acqua di inondazione, ma solo poco. Se la quantità di acque alluvionali era piccola rispetto alla quantità di acqua piovana, la compagnia di assicurazione potrebbe ancora dover pagare.


E se la compagnia assicurativa non mi avesse dato una copia della polizza?
La legge afferma che la compagnia assicurativa deve dirti se coprirà o meno la tua casa contro i danni da alluvione e che dovrà farlo prima che la polizza venga stipulata o prima che venga rinnovata.

In caso contrario, la compagnia assicurativa deve pagare per i danni causati dalle alluvioni. Questo si chiama "copertina standard".

Ad esempio, si applica la copertura standard se hai pagato il premio in ufficio e la polizza è stata spedita successivamente. Tuttavia, se ricevi la polizza per posta e un anno dopo la rinnovi, la copertura standard non verrà applicata dopo il rinnovo. Questo perché hai documenti che ti dicono che la compagnia assicurativa non ti ha coperto per inondazioni prima di rinnovare la polizza.

Cosa posso fare se la mia richiesta viene respinta?
Se il reclamo viene respinto dalla tua compagnia assicurativa, potresti essere idoneo a farla rivedere gratuitamente dall'Autorità australiana per i reclami finanziari (AFCA). La tua compagnia assicurativa deve seguire la decisione AFCA.

Puoi comunque intraprendere altre azioni se non sei soddisfatto della decisione. L'assicuratore deve comunicarti se il reclamo è idoneo a essere esaminato da AFCA (e puoi verificarlo direttamente con AFCA).

Lo schema prevede due passaggi:

Devi fare domanda alla compagnia assicurativa per una revisione interna. Le compagnie di assicurazione risponderanno alla tua richiesta di revisione interna entro 15 giorni lavorativi se ottengono tutte le informazioni necessarie e hanno completato le indagini necessarie. Le compagnie assicurative ti diranno sullo stato di avanzamento della revisione interna almeno ogni 10 giorni lavorativi.


Se il reclamo è ancora respinto dopo la revisione interna, è possibile presentare domanda all'AFCA entro due anni dalla decisione di revisione interna. L'AFCA esaminerà il reclamo e raccoglierà le informazioni pertinenti per determinare la controversia. L'AFCA può quindi raccomandare come risolvere la questione. Se necessario, l'AFCA può prendere una decisione vincolante per l'assicuratore per i sinistri fino a $ 1.000.000. L'assicuratore può accettare che AFCA decida la controversia anche se il reclamo supera $ 1.000.000, se anche AFCA è disposto a decidere.


Se non hai successo presso l'AFCA puoi comunque portare la tua causa in tribunale. È necessario avviare il reclamo entro sei anni da quando è stato presentato il reclamo (che può essere sei anni dalla data dell '"evento assicurato", ovvero la tempesta o il diluvio che ha provocato il reclamo). La polizza potrebbe anche indicare che è necessario informare l'assicuratore il prima possibile del danno. Se non lo fai entro un termine ragionevole, il reclamo potrebbe essere rifiutato. È meglio non ritardare.

Sommario


Organizzarsi - prove sulla causa del danno

Raccogli prove dettagliate sul danno. Più dettagli ottieni, più è facile mostrare la causa della perdita.

Dovresti provare a raccogliere prove come:

- testimonianze oculari circa il tempo in cui l'acqua è entrata in casa, il livello a cui è salita, da dove proviene, come è entrata per la prima volta in casa (ad esempio attraverso servizi igienici e docce o via terra) e se il livello dell'acqua è aumentato in fasi o ad un ritmo costante


- mappe che mostrano gli scarichi delle acque piovane nell'area (è possibile ottenere mappe dai consigli)


- informazioni su quando un livello di fiume ha raggiunto il picco


- foto, video e altri registri dell'inondazione, compresi i video di casa e, se possibile, i filmati di notizie. Può anche essere utile se le tue foto o i tuoi video mostrano danni alle proprietà vicine.