Occupazione e piccole imprese
Ultimo aggiornamento: gennaio 2020

Le informazioni contenute in questa pagina sono intese solo come introduzione e non devono essere invocate al posto di consulenza legale.

La pagina parla dei diritti minimi di occupazione e degli standard nazionali per l'occupazione contenuti nel Fair Work Act.

Un diritto minimo indica l'importo minimo del pagamento o qualche altro vantaggio che una persona ha diritto a ricevere in base a determinate regole. Puoi essere pagato di più o ricevere più ferie, ad esempio, rispetto a quanto stabilito in queste regole.

Un datore di lavoro di piccole imprese è un'impresa che impiega meno di 15 persone (compreso il personale occasionale che lavora su base regolare e sistematica).

Potresti anche avere diritti in base ad altre leggi statali o federali, un premio, un accordo aziendale, un contratto di lavoro di diritto comune o una politica del datore di lavoro (se presente). Con questi strumenti potresti ricevere diritti più generosi di quelli indicati in questa pagina. Dovresti ottenere una consulenza legale sulla tua particolare situazione lavorativa.

Sarò pagato se sono assente dal lavoro a causa di un incendio boschivo?
Se sei assente dal lavoro a causa di un incendio boschivo potresti, in base alle tue circostanze personali, avere diritto a prendere i seguenti tipi di ferie retribuite:

- congedo personale / assistenziale retribuito
- ferie annuali retribuite
- congedo compassionevole retribuito.


Solo i dipendenti a tempo pieno o part-time hanno diritto a ferie retribuite.

In alternativa, se non puoi partecipare al lavoro a causa di un incendio boschivo, potresti avere diritto a prendere un congedo non retribuito, un congedo per badante non retribuito o un congedo di servizio comunitario non retribuito. Questo vale per i dipendenti a tempo pieno, a tempo parziale e occasionali.

Posso prendere un congedo personale / personale se sono assente dal lavoro a causa di un incendio boschivo?

Quando posso prendere un congedo personale / personale?
Puoi prendere un congedo personale / assistenziale (spesso indicato come congedo per malattia) se sei lontano dal lavoro perché:

non sei idoneo al lavoro a causa di una malattia o infortunio personale
ti stai prendendo cura di un familiare immediato, o di un membro della tua famiglia, che ha una malattia o un infortunio o è affetto da un'emergenza imprevista (ad esempio, se la scuola di tuo figlio è chiusa a causa di un incendio boschivo).


Cosa devo fare?
Se devi prendere un congedo per uno dei motivi precedentemente elencati, dovresti informare il tuo datore di lavoro il prima possibile e fargli sapere per quanto tempo ti aspetterai di stare lontano dal lavoro.

Il datore di lavoro può richiedere prove per dimostrare il motivo per cui hai preso un congedo personale / assistenziale (ad esempio, un certificato medico o una dichiarazione legale). È necessario fornire tali prove dal proprio datore di lavoro entro 24 ore dalla richiesta del datore di lavoro o non appena si è ragionevolmente in grado di farlo.

A quanto ho pagato il congedo personale / personale?
Ai sensi degli Standard nazionali per l'impiego, i dipendenti a tempo pieno hanno diritto a 10 giorni di congedo personale / assistenziale retribuito per anno di servizio con il loro datore di lavoro. I dipendenti a tempo parziale hanno diritto a ferie personali / assistenti retribuite proporzionate alle loro ore di lavoro. Il congedo personale / personale maturerà durante un anno di servizio in base alle normali ore di lavoro e si accumulerà di anno in anno.

I dipendenti occasionali non hanno diritto al congedo personale / assistenziale retribuito.

Cosa succede se non ho un congedo personale / assistenziale retribuito?
Se non si dispone di congedi personali / assistenti retribuiti maturati disponibili, è possibile richiedere di prendere un congedo assistenziale non retribuito o un'altra forma di congedo.

Hai diritto a un massimo di due giorni di congedo per accompagnatore non retribuito ogni volta che un membro della tua famiglia o famiglia immediata ha bisogno di cure o sostegno a causa di una malattia o infortunio personale o a causa di un'emergenza imprevista. Questo vale per i dipendenti a tempo pieno, a tempo parziale e occasionali.

Posso prendere ferie annuali retribuite se non posso partecipare al lavoro a causa di un incendio boschivo?

Quando posso prendere ferie annuali retribuite?
Le ferie annuali retribuite possono essere prese per un periodo concordato tra te e il tuo datore di lavoro. Se non puoi partecipare al lavoro a causa di un incendio boschivo, puoi chiedere al tuo datore di lavoro se puoi prendere un periodo delle ferie annuali retribuite maturate. Il datore di lavoro non deve irragionevolmente rifiutare di accettare la richiesta di prendere ferie annuali retribuite.

Se il rifiuto da parte del datore di lavoro di accettare o meno un periodo di ferie annuali retribuite è "irragionevole" dipenderà dalle circostanze circostanti. A meno che non vi siano circostanze eccezionali, che richiedono assolutamente che tu sia al lavoro, è probabile che un rifiuto da parte del tuo datore di lavoro di permetterti di prendere ferie annuali retribuite a causa di un incendio boschivo sarebbe considerato irragionevole.

A quante ferie annuali retribuite ho diritto?
Secondo le norme nazionali sull'occupazione, i dipendenti a tempo pieno hanno diritto a quattro settimane di ferie annuali retribuite per anno di servizio. I dipendenti a tempo parziale hanno diritto a ferie annuali retribuite proporzionate alle loro ore di lavoro. Le ferie annuali maturano durante un anno di servizio in base alle normali ore di lavoro e si accumulano di anno in anno.

I dipendenti occasionali non hanno diritto alle ferie annuali.

Il mio datore di lavoro può richiedermi di utilizzare le ferie annuali maturate se sono assente dal lavoro a causa di un incendio boschivo?
Ai sensi degli standard nazionali per l'occupazione, il datore di lavoro potrebbe richiedere di prendere parte delle ferie annuali maturate, ma solo se tale requisito è ragionevole. Ciò che è ragionevole dipende da una serie di fattori, incluso il numero di ferie annuali accumulate.

La posizione può essere diversa se sei coperto da un premio moderno o un accordo aziendale.

Contatta JobWatch o il mediatore del lavoro equo per ulteriori informazioni sulle ferie annuali.

Posso prendere un congedo non retribuito se sono assente dal lavoro a causa di un incendio boschivo?
I National Employment Standards non prevedono un diritto esplicito al congedo non retribuito (diverso dal congedo per badante non retribuito, dal congedo parentale e dal congedo per servizio comunitario).

Tuttavia, è possibile richiedere un periodo di ferie non retribuite al datore di lavoro e, se concedono un congedo non retribuito, è a loro discrezione. Durante le ferie non retribuite, la "continuità del servizio" (da quanto tempo lavora per l'azienda) non viene interrotta. Tuttavia, i tuoi diritti previsti dalle Norme nazionali sull'occupazione (ad esempio, ferie personali / assistenti e ferie annuali) non continueranno a maturare mentre sei in congedo non retribuito.

Posso prendermi del tempo libero dal lavoro per fare volontariato per combattere gli incendi?
Questo può essere considerato un "servizio di comunità" e pertanto potresti essere in grado di usufruire di un congedo per il servizio di comunità.

Quando posso prendere un congedo per il servizio comunitario?
Secondo gli standard nazionali per l'occupazione, tutti i dipendenti hanno diritto a un congedo di servizio comunitario per svolgere una "attività di gestione volontaria delle emergenze" che comporta la gestione di un'emergenza o un disastro naturale, come un incendio boschivo. Puoi concederti tale permesso solo se:

- si svolge l'attività su base volontaria
- sei membro di un ente di gestione delle emergenze riconosciuto (come l'autorità antincendio nazionale)
o quell'ente ti chiede di partecipare all'attività
sarebbe ragionevole aspettarsi che sia probabile che la richiesta sarebbe stata presentata se le circostanze lo consentissero (per esempio, per combattere un rapido incendio boschivo).


Quanta licenza di servizio della comunità posso prendere?
Non esiste un limite prestabilito per la quantità di congedo per il servizio di comunità che puoi prendere. Hai il diritto di essere assente dal tuo rapporto di lavoro:

- per il tempo in cui sei impegnato nell'attività di servizio della comunità ammissibile, compreso il tempo di viaggio ragionevole associato all'attività e il tempo di riposo ragionevole immediatamente successivo all'attività, e
- se l'assenza è ragionevole in tutte le circostanze.


Cosa devo fare?
Se si desidera usufruire di un congedo di servizio per la comunità, è necessario comunicare al proprio datore di lavoro la propria assenza e la durata prevista della propria assenza il prima possibile. Il datore di lavoro può richiedere che tu fornisca le prove che hai il diritto di prendere le ferie, come una copia della richiesta di partecipazione all'attività.

Sarò pagato quando prenderò un congedo di servizio per la comunità?
Il congedo di servizio comunitario per combattere gli incendi non è retribuito. Tuttavia, un periodo di congedo per servizio comunitario non interrompe la "continuità del servizio" con il datore di lavoro. Se prendi del tempo libero dal lavoro per combattere un incendio come parte del congedo di servizio per la comunità, il periodo del congedo verrà conteggiato come servizio presso il tuo datore di lavoro. Tuttavia, i tuoi diritti previsti dalle Norme nazionali sull'occupazione (ad esempio, ferie personali / assistenti e ferie annuali) non continueranno a maturare mentre sei in congedo non retribuito.

Vedi anche Candidatura per il programma di supporto finanziario dei vigili del fuoco volontari https://service.sa.gov.au/register_interest_in_the_volunteer_firefighters_financial_support_program/register?fbclid=IwAR1xSv8zIr-yrnnLBoVcpHHc_hpcHc

Posso essere licenziato se prendo un congedo di servizio per la comunità?
È illegale ai sensi del Fair Work Act per un datore di lavoro licenziarti perché eri temporaneamente assente dal lavoro per svolgere un'attività di gestione volontaria di emergenza in cui era ragionevole che tu fossi assente nelle circostanze.

Contatta il Difensore civico del lavoro equo per confermare la tua idoneità a usufruire di un congedo di servizio per la comunità.

Posso prendere un congedo compassionevole?


Se un membro della tua famiglia o famiglia immediata muore o subisce un infortunio che rappresenta una grave minaccia per la sua vita, potresti avere diritto a due giorni di congedo compassionevole retribuito. Il congedo compassionevole è per circostanze più gravi del congedo per badanti. Solo i dipendenti a tempo pieno o part-time hanno diritto a un congedo compassionevole retribuito. Per i dipendenti occasionali questo congedo non sarà retribuito.

In caso di malattia o infortunio di un membro della tua famiglia o famiglia immediata, il congedo compassionevole può essere preso in qualsiasi momento mentre la condizione persiste. Ancora una volta, la prova dei motivi del congedo deve essere fornita su richiesta del datore di lavoro.

Per ulteriori informazioni sul congedo personale / assistenziale, congedo compassionevole e congedo annuale, è possibile contattare il Mediatore del lavoro equo al 13 13 94 .

Cosa succede se il mio datore di lavoro deve chiudere temporaneamente a causa di un incendio boschivo?

Il mio datore di lavoro può chiedermi di prendere ferie annuali retribuite se si chiude temporaneamente a causa di un incendio boschivo?
Ai sensi del Fair Work Act , il datore di lavoro può richiedere che tu prenda un periodo di ferie annuali retribuite se è ragionevole per loro farlo. Ciò dipenderà dalle circostanze particolari e potrebbe essere ragionevole se ci sia un incendio boschivo che costringe l'azienda a chiudere. La posizione può essere diversa se sei coperto da un premio moderno o un accordo aziendale.

Il mio datore di lavoro può reggere il mio lavoro senza retribuzione?
Ai sensi del Fair Work Act , a meno che un contratto moderno applicabile o un accordo aziendale non dispongano diversamente, il datore di lavoro può reprimerti (dirti di non venire a lavorare) per qualsiasi periodo in cui non puoi essere utilmente impiegato per qualsiasi motivo per cui il datore di lavoro non lo è ragionevolmente responsabile (ad esempio, se l'attività del datore di lavoro è costretta a chiudere durante o in seguito a un incendio boschivo). Non avrai diritto al pagamento per il periodo in cui sei stato dimesso.

Se vieni dimesso e il tuo datore di lavoro non ha obbedito alla legge (ad esempio, il lavoro non si è interrotto o non ha dovuto interrompere il lavoro), potresti avere diritto a recuperare salari e diritti persi.

Durante il periodo di stand-down la tua "continuità di servizio" (da quanto tempo lavori per l'azienda) non viene interrotta. Il periodo di stand-down conta come servizio a tutti gli effetti. Altri diritti continuano a maturare durante il periodo di sospensione, tra cui ferie annuali, congedi personali e lunghi periodi di servizio.

Un periodo di sospensione dovrebbe essere solo temporaneo e non si può essere fermati se al momento del tentativo di sospensione si era in congedo retribuito o non retribuito o se si era altrimenti autorizzati ad assentarsi dal proprio rapporto di lavoro.

Puoi lavorare per altri datori di lavoro durante uno stand-down, ma solo se il tuo datore di lavoro è d'accordo.

Se non si è sicuri di come gli arresti possono influire sui diritti, si prega di contattare il Mediatore del Fair Work al 13 13 94 .

Se sei stato dimesso senza stipendio, potresti anche contattare Centrelink il 13 28 50 per discutere le opzioni a tua disposizione in base alle tue circostanze.

Posso prendere ferie annuali se il mio datore di lavoro mi ha fermato?
Durante un periodo di inattività, è possibile presentare una richiesta al datore di lavoro che:

- prendere ferie annuali retribuite
- lavorare in un'altra posizione, ad esempio da casa.
Il datore di lavoro non ha l'obbligo di accettare la richiesta, ma è tenuto ad agire ragionevolmente se si richiede un periodo di ferie annuali.

Sarò comunque pagato se il mio datore di lavoro ha perso la propria attività a causa di un incendio boschivo?

Ho diritto a ridondanza e TFR?
Se sei un dipendente a tempo pieno o part-time e il tuo datore di lavoro non richiede più che il lavoro che stavi facendo sia svolto da chiunque (ad esempio, se l'attività non verrà riaperta dopo un incendio), il tuo lavoro è stato reso ridondante.

Se il tuo lavoro è stato licenziato, potresti avere diritto a indennità di licenziamento, a volte noto come TFR. Per avere diritto al compenso in caso di licenziamento ai sensi degli Standard nazionali per l'impiego, è necessario essere stati impiegati dall'azienda per almeno 12 mesi e l'azienda deve avere più di 15 dipendenti.

Se non si è sicuri di essere coperti da un moderno premio o di un accordo aziendale o si desiderano ulteriori informazioni sulla ridondanza e il trattamento di fine rapporto o di licenziamento, contattare il Mediatore del Fair Work al numero 13 13 94 .

Se sei stato licenziato ma ritieni che il tuo datore di lavoro richieda che il tuo lavoro venga svolto da qualcuno, potresti essere stato licenziato ingiustamente. Le richieste di licenziamento ingiusto devono essere presentate alla Fair Work Commission entro 21 giorni dall'entrata in vigore del licenziamento.

Per ulteriori informazioni, contattare la Commissione per il lavoro equo al numero 1300 799 675.

Mi verrà notificato il mio licenziamento o pagherò al posto di preavviso?


Se sei un dipendente a tempo pieno o part-time e il tuo rapporto di lavoro è terminato (terminato) a causa di ridondanza o per altri motivi, il tuo datore di lavoro deve fornirti almeno il periodo minimo di preavviso di cui hai diritto ai sensi del Standard di lavoro (a meno che non sia stato licenziato per colpa grave o che il tuo rapporto di lavoro sia terminato al termine di un'attività o periodo di tempo specificato).

Cosa succede se non ricevo il mio diritto?
Se non si riceve una notifica di licenziamento o di indennità sostitutiva o di licenziamento (se questo è il motivo per cui il proprio rapporto di lavoro è stato interrotto), è possibile presentare un reclamo al Mediatore del Fair Work. Dovresti farlo al più presto. Se il diritto alla notifica di risoluzione deriva da un accordo aziendale, un accordo sul posto di lavoro in Australia, un contratto di lavoro transitorio individuale o un contratto di lavoro, è possibile presentare un reclamo anche al difensore del lavoro equo.

Se il difensore civico del Fair Work non è in grado di recuperare la retribuzione in luogo di preavviso, qualsiasi procedura legale per recuperare la retribuzione in luogo di preavviso deve essere avviata entro sei anni dalla data in cui l'avviso è stato pagato.

Per ulteriori informazioni sulla disdetta (mancata comunicazione o pagamento in sostituzione) contattare il Mediatore del Fair Work al 13 13 94

E se non avessi più un lavoro?

Posso presentare una richiesta di licenziamento ingiusta?

Se ritieni di non essere stato legittimamente licenziato (vale a dire che il tuo datore di lavoro richiede ancora che il tuo lavoro sia svolto) o che la cessazione del rapporto di lavoro fosse altrimenti dura, ingiusta o irragionevole, potresti essere idoneo a presentare una richiesta di licenziamento ingiusta. In qualità di dipendente di una piccola impresa, puoi presentare un reclamo di licenziamento ingiusto se sei stato assunto dall'azienda per più di 12 mesi. Se sei stato assunto da un'azienda con più di 15 dipendenti, puoi presentare una richiesta di licenziamento ingiusta se sei stato assunto dall'azienda per più di sei mesi. Qualsiasi reclamo di licenziamento ingiusto deve essere presentato entro 21 giorni dalla data di entrata in vigore del licenziamento.

Se hai subito qualche altro svantaggio (ad es. Turni persi) per uno di questi motivi, devi presentare una richiesta di protezione generale entro sei anni da tale svantaggio.

Posso presentare una richiesta di protezione generale?
Se sei licenziato o svantaggiato dal tuo datore di lavoro per un motivo discriminatorio (ad esempio a causa di razza, sesso, età, famiglia o responsabilità del caregiver, ecc.) O perché hai presentato un reclamo o un'indagine sui tuoi diritti sul posto di lavoro o hai cercato di esercitare i tuoi diritti sul posto di lavoro (ad esempio, il diritto a prendere un congedo retribuito o non retribuito in conformità con gli standard nazionali per l'impiego), potresti essere in grado di presentare un reclamo noto come reclamo di protezione generale ai sensi del Fair Work Act. Qualsiasi reclamo di protezione generale che implichi la risoluzione del rapporto di lavoro deve essere presentato entro 21 giorni dalla data di licenziamento.

Dove dovrei andare per maggiori informazioni?
Per ulteriori informazioni sul licenziamento ingiusto, i reclami per controversie in materia di protezione generale e le recenti modifiche alla legge, contattare il Mediatore del Fair Work il 13 13 94

.

Potresti anche contattare Centrelink il 13 28 50 per discutere le opzioni disponibili in base alle circostanze.

Cosa succede se sono coperto da un premio o da un accordo aziendale?
Oltre alle disposizioni delle Norme nazionali per l'occupazione discusse in questa pagina, potresti avere altri diritti in base a un moderno premio o un accordo aziendale che potrebbero essere rilevanti se non sei in grado di partecipare al lavoro a causa di un incendio boschivo.

Se non si è sicuri di essere coperti da un moderno premio o da un accordo aziendale, è necessario contattare il mediatore del Fair Work al 13 13 94

>